Febbre e Malattie da Raffreddamento

Malattie Da Raffreddamento

Durante i mesi freddi è più frequente essere colpiti da febbre e malattie da raffreddamento che "interessano" individui di ogni età. Particolarmente delicata è la gestione della febbre nei soggetti in età pediatrica. L'aumento della temperatura corporea nel bambino è di solito motivo di preoccupazione in molti genitori. Ma la febbre non è una malattia, piuttosto un segno con il quale il corpo reagisce all'attacco di una malattia, una difesa naturale dell'organismo che aiuta a distruggere i microbi. 

Da anni Angelini Pharma collabora con la pediatria per favorire l’appropriatezza terapeutica nella gestione della febbre nel bambino. Ogni anno viene fornita a centinaia di pediatri l’opportunità di percorsi di aggiornamento sulla corretta diagnosi e trattamento delle manifestazioni febbrili in età pediatrica. L’approccio culturale promosso da Angelini Pharma non si limita al solo sintomo febbre propriamente inteso, ma affronta anche tematiche di grande attualità e interesse per il pediatra quale un’adeguata comunicazione con i genitori per una gestione più consapevole del bambino con la febbre.

Negli ultimi anni si è inoltre favorito un cambio di paradigma da un approccio concentrato principalmente sull’abbassamento della temperatura corporea ad una strategia di cura che tenga conto anche delle dimensioni del malessere generale del bambino con febbre e della raccomandazione a valutare e trattare anche tale condizione.

Tali temi vengono approfonditi anche con pediatri specializzandi nel Campus Pediatria, un evento annuale in cui vengono forniti aggiornamenti scientifici sulle tematiche di più frequente riscontro nella loro pratica clinica tra cui la febbre in tutte le sue manifestazioni.

La gestione della febbre genera molto spesso comportamenti e pratiche inappropriate. Angelini Pharma ha sviluppato un ecosistema digitale sul tema della febbre, tra cui il sito www.abbassolafebbre.it,  pensato per dare ascolto, voce e supporto alle difficoltà, ai dubbi e alle paure dei genitori e www.nonfartiinfluenzare.it con consigli e informazioni utili per gli adulti.