Torna all'archivio
05/06/2020| E le donne? Scienziate al tempo del Covid-19 e la strada per l'equilibrio di genere nella scienza

L’ultimo episodio del podcast “La Grande Incertezza” è dedicato alle donne straordinarie che hanno cambiato la nostra storia e che ogni giorno fanno la differenza nel mondo della medicina e della ricerca scientifica.

Roma, 5 giugno 2020 – “La Grande Incertezza”, il podcast promosso da Angelini Pharma per contribuire a comprendere l’impatto del Covid-19 sulla salute mentale, si conclude oggi con una puntata speciale, dal titolo E le donne?, dedicata alla questione di genere nella scienza. Lo scrittore e giornalista Ivan Carozzi accompagna l’ascoltatore in un percorso che parte delle scienziate che hanno operato nell’ombra, ma che sono comunque riuscite a cambiare la Storia. Questo racconto a ritroso si intreccia con le testimonianze di donne straordinarie che stanno avendo un impatto fondamentale nel mondo della ricerca scientifica e della medicina.

Il viaggio prende vita con la storia di una scienziata simbolo dell’oscurità a cui troppo spesso la scienza ha relegato le donne: June Almeida, la ricercatrice che per prima scoprì i coronavirus negli anni Sessanta in un laboratorio a Londra.
Attraverso un contributo audio, Sara Sesti, docente di matematica e autrice del volume “Scienziate nel tempo”, si sofferma sulle prime sfide affrontate dalle donne per la parità di genere ed in particolare su uno dei primi ostacoli che hanno dovuto affrontare: l’esclusione dai percorsi di istruzione. La vicenda di Ellen Swollow Richard, la prima donna che ottenne una laurea al MIT nel 1873 ed è oggi considerata fondatrice dell'ecologia e dell'ingegneria ambientale, è un esempio cruciale in questo senso.
E’ la testimonianza di Gaya Spolverato, chirurga e co-fondatrice, assieme a Isabella Frigerio, di Women in Surgery Italia, a riportarci ai giorni nostri, sottolineando le difficoltà che tuttora deve incontrare una donna nel conciliare la vita familiare e lavorativa.

Una situazione ben fotografata dai risultati della prima indagine sull’impatto sociale per gli operatori sanitari durante l’emergenza Covid-19, condotta dall’associazione Women For Oncology Italia (W4O), di cui Rossana Berardi è vicepresidente. La rilevazione ha coinvolto 600 operatori, donne nel 75% circa dei casi. Il 70% segnala un forte impatto dell’emergenza Covid-19 sulla vita famigliare, il 30% ha scelto di lasciare la propria casa per proteggere la famiglia, più dell’80% non vede i genitori da almeno 15 giorni, molti rinunciano ad incontrare i  figli.

L’episodio si conclude con l’intervista a Giovannella Baggio, specialista in medicina interna e di genere e membro del Comitato Tecnico Scientifico creato a supporto della Protezione Civile, impegnato nella gestione della fase 2 dell’emergenza da Covid-19.

Agnese Cattaneo, Chief Medical Officer presso Angelini ha dichiarato: “Grazie alla voce di esperti, psicologi e psichiatri, il ciclo di podcast di Angelini Pharma ha contribuito a comprendere l’impatto che la pandemia Covid-19 ha avuto e avrà ancora sulla salute mentale dei cittadini, sulle persone più fragili e su chi è impegnato contro il virus in prima linea. Con questo podcast dedicato alla questione di genere nella scienza vogliamo riflettere su quanto sia importante valorizzare il talento, promuovendo l’equilibrio di genere in un settore in cui c’è ancora un grande divario fra uomini e donne in termini di occupazione, crescita professionale e remunerazione”.

L’intero ciclo di episodi, della durata di circa 30 minuti ciascuno, è disponibile sulle principali piattaforme di podcast: Spotify, Apple Podcast, Spreaker, Castbox e Google Podcast.

“La Grande Incertezza” è anche una iniziativa di comunicazione interna dedicata ai dipendenti di Angelini Pharma: video-pillole, newsletter e approfondimenti per restare aggiornati, focalizzati, curiosi, connessi. Restando positivi. Un servizio di counselling dedicato ai medici ospedalieri delle Regioni Lazio, Toscana e Marche, ai parenti dei pazienti ospedalizzati e ai medici di base su tutto il territorio nazionale.

“La Grande Incertezza” è stato prodotto in collaborazione con: DOING, Part Of Capgemini, che ha realizzato il podcast; Ethos, agenzia specializzata nella comunicazione scientifica; la Cattedra di Psichiatria e Psicologia Clinica dell'Università degli Studi di Roma Tor Vergata.
L'iniziativa ha ottenuto il patrocinio di Cittadinanzattiva con la quale Angelini Pharma ha promosso la campagna "In Equilibrio: storie di vita e percorsi nella salute mentale".

 

Per informazioni:
Daniela Poggio, Head of Global Communications Angelini Pharma 348 6558882
daniela.poggio@angelinipharma.com

 

Torna all'archivio